1 apr

L’azzurro Pierbon conquista il 2° posto in Discesa Libera

Magnitogorsk, 1 aprile 2015: prima medaglia per l’Italia, Giacomo Pierbon è argento.
Sveglia alle 5 per la delegazione italiana, e primo appuntamento alle 6.30 sulle piste illuminate per la ricognizione. Giacomo Pierbon ha subito provveduto, con l’assistenza medica di Massimo Scherini alla medicazione del tallone: è da molte settimane infatti che il nostro atleta ha problemi al piede, cosa che ha compromesso parzialmente la sua preparazione in vista delle Deaflympics. La gara si è svolta senza particolari intoppi, grazie alla professionalità degli atleti e dello staff, e l’Italia conquista così la sua prima medaglia. L’accoglienza da parte del pubblico è stata incredibile, e i nostri atleti sono stati catapultati per un attimo nel mondo delle celebrities, rilasciando interviste ai media nazionali e internazionali, firmando autografi e facendo foto con i fan. Diciottesimo posto per il nostro Alessandro Gobbi, non soddisfatto del risultato ottenuto: grinta e determinazione però per le prossime gare non mancheranno!