1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>
assicurazioni-2012-2013
ordini-servizio-fssi
modulistica-fssi
comunicati-ufficiali-fssi-2012
rimborso-spese-fssi
calendario-fssi-2012-2013

Relazione Tecnica del DT di Tennis sul Campionato Europeo di Tennis a Klobenz

PDF Stampa E-mail

koblenz-1  koblenz-2

La nostra squadra Italiana guidata dal capo delegazione Giusepp Pignataro , consigliere referente e membro della Fssi assieme con il Direttore Tecnico di Tennis Fssi Marina Rocco, con il preparatore atletico e fisioterapista Gianni Crisafulli e i quattro convocati azzurri: il giovanissimo Luca Lentini, Matteo Guazzone , Antonella Di Davide e la giovane Debora Donadio hanno partecipato ai Campionati Europei svoltesi a Koblenz in Germania nei giorni_dal 14 luglio al 21 luglio 2012.
Il giovanissimo Luca Lentini di soli 15 anni, alla sua fresca e prima esperienza internazionale, passando al 2 turno in bye, ha dovuto giocare subito con la testa di serie 10, il francese Vincent Novelli, un gigante di 25 anni, perdendo per 6/0 – 6/1. Era troppo forte, il francese, poi conquisterà il quarto posto. Lentini ha giocato molto bene con volontà e combattendo fino alla fine. E' la speranza azzurra del settore maschile.
Il 26enne Matteo Guazzone e' uscito al primo turno con onore contro un forte olandese, De Vries Mikael, per 6/4 – 6/4, non e' riuscito a concentrarsi durante la gara e poi era alla sua prima esperienza internazionale. Ha giocato con il massimo impegno senza mollare mai.
La diciannovenne Debora Donadio, con la sua emozione non e' riuscita a vincere contro la fortissima russa Anisimova Sveltana per 6/0 – 6/2 e infine la sfortunata Antonella Di Davide si e' dovuta subito arrendere contro la forte spagnola,testa di serie 6, Villamandos Lorenzo Raquel per 6/2 6/0.
Nel doppio femminile, composto dalla coppia azzurra Deborah Donadio e_Antonella Di Davide ha perso al terzo set contro le forti russe, Chumak Anastasia – Sdorenko Marina 3/6 – 6/3 – 6/3 ma le nostre azzurre sono uscite a testa alta.
Nel doppio misto, la coppia giovanissima Luca Lentini e Deborah Donadio hanno perso contro la coppia turca Saki- Yilmaz dopo i tre macth ball per Italia al secondo set e i nostri azzurri non sono riusciti a vincere al secondo set per la forte emozione. Risultato dell'incontro 6/3 – 6/7 – 2/6.
La Federazione tedesca ha organizzato anche la bellissima manifestazione, 1th OPEN DEAF YOUTH TENNIS CUP, riservata agli atleti da 13 a 20 anni.
Ottimo risultato dell'Italia nel doppio misto , la coppia azzurra Luca Lentini e Deborah Donadio hanno vinto contro la coppia tedesca Vanessa Krieg – Behr testa di serie 1 per 9/7 , poi sono arrivati in semifinale contro la coppia austriaca Brunnbauer- Urban per 9/7 ed infine sono arrivati in finale contro la coppia fortissima il sloveno potentissimo Marino Keg e la tennista forte inglese Paul perdendo per 7/9 dopo 2 ore in una bellissima lotta e spettacolare ed hanno conquistato così la medaglia d'argento.
E' la coppia più giovane nella nostra storia del tennis azzurro iniziato nel 1957.
Contiamo, per il prossimo deaflympics, anche della presenza di Barbara Oddone che agli Europei era assente per motivi familiari.
Spero che i nostri atleti/e si prepareranno ottimamente in vista dei prossimi Deaflympics che si svolgeranno in Bulgaria così da poter migliorare i risultati conseguiti agli Europei.
Un mio ringraziamento al Presidente Daniela Mazzocco, al segretario federale dott. Daniela Orati, a tutto il consiglio federale e al dottor Pulici per essere riusciti a portare la nostra squadra azzurra in Germania dando la possibilità ai nostri atleti di partecipare ai Campionati Europei.

Dttennis Marina Rocco

Questo articolo è stato letto: 1742 volte