1. Skip to Menu
  2. Skip to Content
  3. Skip to Footer>
assicurazioni-2012-2013
ordini-servizio-fssi
modulistica-fssi
comunicati-ufficiali-fssi-2012
rimborso-spese-fssi
calendario-fssi-2012-2013

Relazione, foto e risultati del Campionato Europeo di Basket femminile in Turchia

PDF Stampa E-mail

italia-russia-f-turchia

ITALIA/BIELORUSSIA


Italia-Belorussia 48-62
Buona la prestazione della nazionale Femminile di basket FSSi ai campionati europei a Konya in Turchia. Solo 5 minuti di blackout nel terzo quarto hanno deciso una partita equilibrata finita 27 a 31 all'intervallo. Tutto il gruppo guidato da Beatrice Terenzi e da Sara Braida non ha affatto sfigurato all'esordio, e porta il basket Italiano silenzioso nel gota del Basket Internazionale. E' un grand vanto essere qui a disputare un Europeo con la Nazionale Femminile, a dimostrazione che la FSSI e l'Italia crede e lavora per una crescita di tutto lo sport silenzioso italiano, compreso quello..rosa . Forza Italia e forza ragazze, essere qui è il primo di tanti traguardi da conquistare lavorando negli anni.

ITALIA/GERMANIA

Italia-Germania 44-42
Storica vittoria della Nazionale Italiana ai campionati Europei in Turchia a Konya. E' la prima vittoria nella storia del basket silenzioso italiano. Dopo tre quarti a rincorrere le tedesche a -16 la squadra azzurra ha avuto una grande reazione di orgoglio e grazie a un ottimo gioco di squadra la Nazionale guidata in panchina dal coach Sara Braida e costruita dal DT Beatrice Terenzi ha superato io team tedesco. Ottima la prova di Sara Canali e Simona Cascio, ma importanti le prove di tutte le giocatrici a cui va il plauso della FSSI. Un ringraziamento particolare a Fabio Gelsomini, factotum del team femminile, e del fisioterapista Gianni Crisafulli che ha messo a posto un paio di giocatrici prima della storica gara di oggi.

SVEZIA-ITALIA 46-29
Buona prova della Nazionale Italiana contro la Svezia Camione del Mondo e Campione d'Europa ininterrottamente da quando è stato istituito il Campionato d'Europa. Le ragazze di Coach Braida e della Dt Terenzi hanno tenuto bene il campo per tutto l'incontro e solo l'ingresso in campo di Cecilia Ferm, miglior giocatrice al Mondo, a determinare il risultato finale. L'Italia sa bene di non poter ancora competere con queste nazionali ma ha fatto in questa gara esperienza, che sarà preziosa neglia anni futuri. Brave ragazze.

http://media.sportsmx.com/video/2012/07/2012-edbc-women-swe-vs-ita/

ITALIA/LITUANIA

ITALIA-LITUANIA 19-80 (femminile)
Partita dal risultato scontato, perchè la Lituanai dalla grande tradizione cestistica, è l unica squadra in grado di contendere il titolo alla Svezia. Coach Braida e la dt Terenzi insieme a Fabio Gelsomini, hanno deciso di risparmiare il quintetto per l importante quarto di finale che si giocherà domani contro la Grecia. Qui si gioca ogni giorno, e il ridotto roster di sole nove giocatrici ha suggerito un più cauto utilizzo e un gioco al risparmio. Cosa diversa per le lituane che hanno potuto giocare in 12 e che hanno dato il massimo, specie le riserve che hanno avuto l'occasione di mostrare capacità al fine di guadagnarsi un posto in quintetto e che dunque non si sono affatto risparmiate. Alla fine il punteggio ha espresso nettamente il divario tecnico tar le due nazionali e le motivazioni di cui abbiamo parlato. Adesso, ci si prepara al quarto di finale, in cui l'Italia non parte con i favori del pronostico ma in cui si potrebbe scrivere una storica pagina sportiva del basket italiano silenzioso ....rosa.

LA NAZIONALE DI PALLACANETRO AI QUARTI DI FINALE

Risultato storico, per la Nazionale Femminile di basket sorde che conquista i quarti di finale ai Campionati Europei di basket a Konya (Turchia), mandando a casa la Germania. E' stata proprio la vittoria sulle tedesche, strappata per soli due punti (43-41) nella seconda giornata, a risultare decisiva e a regalare alle azzurre silenziose un risultato inatteso al termine del girone eliminatorio. E' un gruppo nato solamente un anno fa in occasione dei Campionati del Mondo di Basket disputati a Palermo che sta crescendo e che oggi è tra le prime 8 squadre d'Europa dopo soli 2 anni di attività. Adesso dopodomani è atteso il quarto di finale contro la prima classificata del girone B (probabilmente la Grecia) ma la squadra italiana ha già ipotecato con questo risultato l 'accesso alle olimpiadi in Bulgaria nel 2013. Grandi complimenti sono giunti dai rappresentati EDSO europei che come la FSSI cogliono ancora spingere per una crescita dello sport silenzioso femminile e in questo la nazionale Italiana è stata per tutto il basket europeo una gradita e inaspettata ...sorpresa.

ITALIA/GRECIA

Italia-Grecia 22-70
ai Campionati Europei a Konya Turchia. Finisce il sogno medaglia per la Nazionale Italiana femminile di Pallacanestro, battuta dalla Grecia. Partita in equilibrio solo per i primi due quarti, poi il divario tra le due nazionali è venuto fuori, ma ottime sono le prospettive per il futuro di questa giovane nazionale nata soltanto due anni fa, e che domani si giocherà la qualificazione alle olimpiadi contro la forte Russia. La federazione Italiana Sport Sordi, ha inviato i complimenti con un messaggio della Presidente Daniela Mazzocco e i compimenti per il bel Campionato europeo disputato che fa dell'Italia rosa una delle nazionali futuribili più interessanti. Anche domani il pronostico è contrario alla nostra nazionale, che paga forte dazio in termini di esperienza internazionale, ma ormai le nostre ragazze e lo splendido staff che le guida ci hanno abituato a sognare ad occhi aperti e chissà che domani sera non ci si posa svegliare con la conquista di un posto alle olimpiadi di Sofia (Bulgaria) 2013. Nel frattempo complimenti e riconoscimenti sono a me (in qualità di rappresentate della FSSI) da parte degli esponenti Internazionali e dei coach delle altre formazioni presenti. La FSSI può essere orgogliosa di questa formazione e di questa esperienza.

ITALIA/RUSSIA 46-55

ITALIA-RUSSIA 46-55 (femminile)
S’infrange a 5′ dalla sirena il grande sogno della Nazionale femminile di basket sorde. Partenza difficile contro la Russia: le mani sono gelide per la tensione, ma la difesa funziona e al primo intervallino l’Italia è ancora lì (16-11). Poi arriva un break (25-13) che sembra una cima impossibile da scalare: ma proprio nel momento più difficile, il duo Canali-Cascio ritrova la verve offensiva e la zone-press ordinata dalla panchina frutta un clamoroso recupero: parziale di 12-0 e si torna negli spogliatoi in perfetta parità, 25-25. Il match resta equilibrato, lo svantaggio è minimo per lunghi minuti (39-34 a fine 3° quarto) ma la Nazionale azzurra non riesce più a riagganciare le avversarie. La svolta sul 41-38 con un contropiede fallito che avrebbe riaperto la partita. Poi Simona Cascio, carica di 4 falli, deve fare per forza una sosta in panchina che costa cara: e quando rientra gli arbitri non hanno pietà. La siciliana chiude la sua grande gara con 18 punti e 16 rimbalzi. A quel punto la 17enne Sara Canali, sfinita, le prova tutte, fino all’ultimo poi l’Italia si deve arrendere. Domani contro la Turchia si gioca per il 7-8 posto: dicono i vertici della Fssi che una vittoria è comunque preziosa nel caso all’Europa venga concesso un altro posto per i Giochi Olimpici. Ma la delusione del momento deve lasciar posto all’orgoglio di essere arrivate a un passo da un traguardo che pareva una chimera appena qualchemese fa ai Mondiali di Palermo2011 che hanno tenuto a battesimo questa Nazionale femminile.

ITALIA/TURCHIA

Italıa-Turchıa 57-44
L'Italıa batte la Turchıa nell ultıma partıta conquıstando uno storıco settımo posto aı Campıonatı Europeı a Konya. Buona gara delle azzurre che hanno dımostrato dı essere ın crescıta e dı poter ben fıgurare ın Torneı Internazıonalı ımportantı come ıl Campıonato Europeo. Ecco lo scorer: Cascıo 26 puntı,Canalı 16 puntyı,Ovcharova 5 puntı,Pastorellı 5 puntı,Franco 3 puntı, Federova 2 puntı. Complımnetı della presıdente della FSSI danıela Mazzocco e dı tutto ıl Consıglıo Federale FSSI sono gıuntı vıa sms e vıa maıl per congratularsı con le squadre maschıle e femmınıle. L' e sperıenza sportıva sı chıude quı. Oggı le fınalı del campıonato Europeo con Svezıa-Lıtuanıa nel torneo femmınıle alle ore 13 ora locale e con Lıtuanıa-Slovenıa alle ore 15 nel torneo maschıleç In serata cena dı gala con tutte le squadre presentı, ın cuı la FSSI consegnera' una targa al comıtato organızzatore come segno dı apprezzamento e dı amıcızıa sportıva tra le federazıonı. Lo sport...e' anche questo lotta ın campo e amıcızıa sorrısı rıspetto scambıo fuorı dal terreno dı gıoco. Quel pıccolo gesto dı una targa stasera,vuole rıcordare con semplıcıta' tutto cıo'.

Classifica ufficiale
http://www.edso.eu/sports/basketball/index.php

Sito Ufficiale
http://www.deafbasketball2012.com/

Video europei
http://media.sportsmx.com/videocategory/european-deaf-basketball-championship/

Altre informazioni
http://www.lipsordi.it/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=23&Itemid=30

    Problem copying original
  •  
Questo articolo è stato letto: 2731 volte