Intervista Luca Aquilino – DT della Nazionale di Calcio

luglio 24th, 2017 | by WB

Ieri è stata una partita molto dura, siamo andati sotto di due reti, ma allo scadere del primo tempo siamo riusciti ad accorciare le distanze segnando il 2-1. Nel secondo tempo siamo rimasti in 10 per l’espulsione di Lucio Di Biase, ma nonostante questo siamo riusciti a pareggiare e nei minuti di recupero abbiamo ribaltato il risultato vincendo 3-2. Penso sia stata una partita che non dimenticheremo per tutta la vita. L’emozione non si può assolutamente spiegare, si può solo viverla dentro di noi. I nostri ragazzi sono stati grandissimi e voglio ringraziare lo staff tecnico che ha effettuato un grande lavoro nell’anno di preparazione alle Deaflympics: mister Del Corno, Alessandro Bernardini, Franco Pagani e altre persone che sono venute con noi, da Gelsomini a Melfi. Abbiamo fatto un grandissimo lavoro tutti insieme, e un ringraziamento va anche alla Federazione per avermi dato fiducia in questo lavoro.
L’obiettivo primario era la qualificazione alle fasi finali, nel caso non lo sapeste la Nazionale di calcio non si qualificava da ben 12 anni, e adesso ce la giochiamo con tutti, non abbiamo paura di nessuno.