Campionati Europei di Judo, le speranze di Davide Stabile

Condividi questo post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Dal 10 al 15 ottobre, in Belgio, si disputeranno i Campionati Europei di judo. Il nostro atleta Davide Stabile sarà presente per difendere i colori della Fssi. Il suo allenatore, il maestro Pietro Amendola, fa il punto sulla sua preparazione e illustra le speranze per questa importante manifestazione: “Davide è un ragazzo giovane, che sta lavorando duramente per arrivare alle Deaflympics 2021 al top. Il nostro obiettivo è tornare dal Belgio con una medaglia, però non sarà facile perché nella lista dei partecipanti figurano 5 atleti già medagliati alle Deaflympics ed Europei precedenti, ma abbiamo lavorato sodo per rientrare con un risultato”.

Stabile, 21 anni, originario di Sant’Arsenio, un piccolo paese della provincia di Salerno, si allena con l’Asd New Kodokan di San Pietro al Tanagro, sempre seguito da Pietro Amendola; abitualmente compete nello judo con i normodotati e proprio questo fine settimana sarà impegnato a Treviso nelle finali di serie A. Detiene anche i titoli di Campione Europeo 2017 conquistato a Lutraki (Grecia) e di Campione Mondiale conquistato a Mosca nel 2018 di Pangration Athlima, il più antico sport da combattimento dell’antica Grecia, lo sport per antonomasia delle antiche Olimpiadi.

Post correlati