Campionati Europei di Karate, le speranze della spedizione azzurra

E’ decollata stamane la spedizione azzurra del karate alla volta di Antalya (Turchia) dove il 6 novembre si aprono i Campionati Europei. Accompagnati dal presidente della Fssi Guido Zanecchia, dal Direttore Tecnico Gerardo Di Gruccio, dall’allenatore federale Luca Nicosanti (Maestro di Karate 6 dan) e dal fisioterapista Alessandro Trezza, i nostri 5 atleti sono pronti a lanciare la sfida.

I convocati per questa eccitante sfida sono Greta Ampollini (Gss Reggio Emilia), Daniele Di Guido e Lorenzo Ventrone (New Centro Sportivo Kodokan), Giovanni Improta (Gs Ens Caserta) ed Irene Sbrissa (Gss Berico Vicenza). Daniele Di Guido disputerà 3 gare: Kata individuale, kumite individuale -67kg e Kumite Open, Giovanni Improta farà due gare kumite individuale -75kg e kumite open, Lorenzo Ventrone disputerà Kata individuale, Irene Sbrissa invece due gare kumite individuale -68 kg e kumite individuale open mentre Greta Ampolini sarà impegnata nel Kata individuale.

“Sappiamo che incontreremo atleti molto forti – dice il maestro Luca Nicosanti -, come i turchi, che giocano in casa gli ucraini e i russi, ma noi partiamo determinati con tanta voglia di fare bene e portare medaglie a casa”

Post correlati