Collari d’Oro 2022, la FSSI c’è

Un 2022 da record. Mai, nella storia, lo sport italiano aveva vinto tanto a livello olimpico, mondiale e continentale. La meritata festa dello sport italiano è stata celebrata nella palestra monumentale di Palazzo H, all’interno dell’Università degli Studi del Foro Italico, sede della cerimonia di consegna dei Collari d’Oro. Sul palco il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli e il Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi, che ha consegnato la massima onorificenza dello sport italiano agli insigniti. Il presidente del CIP Luca Pancalli ha poi ricordato gli eccezionali risultati ottenuti dal movimento paralimpico nel 2022: “Ancora una volta siamo qui insieme per celebrare i nostri campioni, la splendida famiglia dello sport italiano unita dalla passione, dall’amore, due facce della stessa medaglia. Guardiamo avanti sempre con l’obiettivo di mostrare come lo sport italiano possa essere un pezzo delle politiche pubbliche del Paese”.In chiusura, il Ministro Abodi ha espresso “l’auspicio che lo spirito odierno ci accompagni non soltanto nelle giornate speciali, ma anche in quelle normali. Credo molto nell’armonia e nel rispetto dei ruoli, valori che mi auguro possano caratterizzare questa mia stagione. Da parte del Governo ci sarà il massimo impegno all’ascolto: potremo dimostrare la capacità di fare squadra non solo nelle celebrazioni”.
Ecco i nostri atleti premiati con il Collare d’Oro e i tecnici con la Palma d’Oro al merito sportivo:

• Gaia Maragno (Nuoto, Campionessa Deaflympics 50 m Rana),
• Sara Maragno (Nuoto, Campionessa Deaflympics 50 m Farfalla),
• Federico Tamborrino (Nuoto, Campione Deaflympics 800 m Stile Libero),
• Matteo Masetti (Atletica, Campione Deaflympics Lancio del Giavellotto)
• Mauro Antonini (Nuoto, Responsabile Tecnico Deaflympics),
• Valter Biasin (Nuoto, Allenatore di Gaia e Sara Maragno),
• Ivan Sacchi (Nuoto, Allenatore di Federico Tamborrino),
• Stefano Mustè (Atletica, Responsabile Tecnico Deaflympics),
• Gianmario Castaldi (Atletica, Allenatore di Matteo Masetti).

Post correlati