ECDT 2021 a Creta, giornata dolce-amara per le due atlete della Fssi agli ECDT

In mattinata Giulia Bassini ha demolito per 6-3 / 6-1 la russa Chumack che aveva battuto Oddone alle Deaflympics del 2013, a Sofia. “Ho capito che potevo farcela alla fine del primo set – racconta l’azzurra ferrarese -, quando la mia avversaria ha commesso troppi doppi falli. Ho deciso così che dovevo avanzare il più possibile per contrattaccare. Sono felice di aver passato anche questo turno, forse potevo giocare anche meglio, ma va bene così”. Ai quarti di finale, mercoledì, la Bassini affronterà la greca Kalogeropoulou, testa di serie n.3.

Mentre Cristina Abrami, a cavallo dell’ora di pranzo, pur giocando bene, non è riuscita a reggere i colpi della tedesca plurimedagliata Albrecht cedendo per 6-1 / 6-0. “E’ stata una partita dura e anche bella – così commenta il vice presidente e capo-delegazione della spedizione a Creta, Giuseppe Pignataro – ma la tedesca non ha sbagliato davvero nulla ed è molto potente come atleta. Purtroppo il sorteggio non ci ha aiutato: la Abrami è nuova, quindi non è testa di serie e questo è stato uno svantaggio”. Ma quello di Cristina è stato sicuramente un buon debutto.

Domani mattina alle 9,30 (saranno le 8,30 in Italia) si gioca il doppio femminile: le nostre azzurre Giulia Bassini-Cristina Abrami sfideranno nei quarti di finale l’accoppiata tedesca Albrecht/Opitz. Come sempre, potrete seguire la partita live su Facebook

Post correlati