Scatta oggi a Sulejow, in Polonia, il 3° World Deaf Championship di Beach Volley

Scatta oggi a Sulejow, in Polonia, il 3° World Deaf Championship di Beach Volley. La delegazione italiana, accompagnata dal vice presidente della Fssi Giuseppe Pignataro, è composta da due coppie maschili (Aquilani/Musacchio e Ianiro/Verdecchia) e una coppia femminile (Tomat/Bernardo) sotto la guida del Dt Antonio Corongiu.
“I ragazzi non vedono l’ora di giocare, sono carichi – assicura Pignataro -. Qui il clima è buono, fa abbastanza fresco, solo la sabbia è diversa, più pesante rispetto a dove si allenavano e giocavano i nostri atleti in Italia. In ogni caso sono pronti a tutto!”.
Sarà un Mondiale molto speciale anche per coach Antonio Corongiu: “Sono certo che la Nazionale Fssi di beach volley metterà in campo testa e cuore, qualità che ci hanno accompagnato in tutto il percorso di preparazione a questo evento. E’ il mio primo Mondiale da allenatore – sottolinea -, perciò sono a disposizione di tutti gli atleti che mi hanno trasmesso con tenacia e dedizione il desiderio di scrivere insieme una storia che speriamo fantastica. Desidero ringraziare la Fssi per aver creduto in questo progetto, gli sponsor che ci hanno permesso di essere qui oggi, tutti gli amici ed atleti che ci seguono e ci trasmettono il loro grande affetto”.

Post correlati