WDJC 2021 a Versailles. Mondiali di Judo amari per Davide Stabile l’azzurro paga un sorteggio sfortunato

Non è andata come sperava nei suoi sogni la trasferta di Davide Stabile ai recenti Mondiali di Judo disputatisi a Versailles (27-30 ottobre). Il cammino del portacolori della Fssi, infatti, è stato condizionato da un sorteggio sfortunato, che al primo incontro lo ha messo di fronte al russo Ryabchenko, che poi ha conquistato la medaglia d’oro della categoria  -66 kg.

“Eppure Davide ce l’ha messa tutta – racconta il suo allenatore, Pietro Amendola – riuscendo a resistere per tutti i 4’ del match, mentre tutti gli altri successivamente sono stati sconfitti in meno di un minuto. L’eliminazione istantanea, seppur da parte di un atleta esperto, ha demoralizzato molto il nostro azzurro, che nei ripescaggi è stato poi battuto dall’iraniano Salahshour Gol Khani. Stabile aveva recuperato bene dall’infortunio, il suo è stato proprio un crollo psicologico”.

Ora a dicembre lo attendono le competizioni per il titolo italiano assoluto, ma purtroppo questa prestazione in terra francese gli è costato il posto per le Deaflympics del 2022 in Brasile.

Post correlati