EDBC 2021 a Pescara. L’Italia maschile fa il bis e, a meno di 24 ore dall’impresa contro la Lituania, batte anche la Bielorussia (63-54)

L’Italia maschile fa il bis e, a meno di 24 ore dall’impresa contro la Lituania, batte anche la Bielorussia (63-54) dopo una bellissima rimonta cominciata a metà del terzo quarto e portata a termine all’inizio del quarto periodo con il sorpasso, quindi gestita fino alla sirena. “Eravamo stanchi sia mentalmente che fisicamente alla terza battaglia in tre giorni – riconosce il vice azzurro, Lorenzo Bandini – e l’atteggiamento non è stato dei migliori nei primi tre quarti. Ma poi abbiamo focalizzato di nuovo l’attenzione sulla difesa e siamo riusciti a rimetterci in carreggiata grazie anche alla freschezza dei più giovani, che stanno crescendo e ci danno speranza anche per la costruzione di una bella Under 21″. Ma un pilastro, come sempre, è stato Peter Pozzoli, che ha sgomitato anche a rimbalzo. Finita sotto di 12, l’Italia ha reagito con D’Andrea e Caorsi a metterci energia dopo l’intervallo, quindi Pirovano ha completato la rincorsa con 7 punti consecutivi che hanno riportato avanti i suoi (48-49 al 35′). Nel finale prezioso anche il contributo di Papa per mettere in sicurezza la vittoria, nella gioia finale anche gli abbracci a Dario Pignataro, uscito dall’ospedale e tornato in panca per dare manforte ai compagni almeno con il suo tifo. Domani (ore 15) contro la Turchia si gioca per il 2° posto nel girone. Chi l’avrebbe mai detto alla vigilia. Bravissimi ragazzi!!

Allegati disponibili


Post correlati