ECDT 2021 a Creta, l’Italia del Tennis è d’argento

L’Italia del tennis è d’argento: la perfomance del doppio femminile Fssi, formato da Giulia Bassini e Cristina Abrami, ha sfiorato la perfezione, ma non è bastato per aver ragione della Francia che ha vinto al terzo set questa finale dell’European Championship Deaf (7-6 / 1-6 / 7-5) disputata a Creta. “Fa male perdere quando si è così vicini alla vittoria, ma fa parte dello sport. La medaglia d’argento è già un bellissimo risultato – è il commento del Dt, Vanessa Ricci Bitti -. Le ragazze sono state davvero straordinarie e hanno lottato fino alla fine. Credo molto in loro e questo è solo l’inizio!”.
Le francesi vincono il primo set, comunque combattutissimo, poi le azzurre giocano un secondo set eccezionale, lasciando solo le briciole alle avversarie e nel set decisivo, il terzo, rimangono a lungo in vantaggio, dando la sensazione di potercela fare, poi cedono sul filo di lana di una partita cominciata a mezzogiorno e giocata sotto un caldo micidiale.
“Questi Europei sono stati un bel trampolino di lancio nell’ambito internazionale e sono molto soddisfatta dei risultati ottenuti – dice la Bassini -. I quarti di finale nel singolo e la finale nel doppio femminile all’esordio sono un bel risultato! Peccato perchè nel doppio eravamo ad un passo dalla vittoria, ma è un’esperienza e ne faremo tante altre che ci porteranno a rafforzarci e vincere sempre di più. Un grazie enorme alla Fssi e in particolare a Vanessa Ricci Bitti, Giuseppe Pignataro e Gianluca Gagliardi che ci hanno creduto fino in fondo, riportando il tennis italiano alla luce, dopo quattro anni di stop”.
E’ più presente la gioia del rammarico nel cuore delle ragazze al termine di quest’avventura: “È stata una bella battaglia e questo grazie al mio allenatore, al mio preparatore fisico, ai miei, alla Fssi e a tutte le persone che tifano da lontano – dice Cristina Abrami -. Infine grazie alla mia carissima amica e compagna doppista Giulia, con cui mi trovo molto bene. E ora faremo il meglio per le Deafylmpics in Brasile. Sempre forza Italia!”.
Bilancio finale per il vice presidente e capo delegazione, Giuseppe Pignataro: “Concludiamo il nostro percorso europeo con una medaglia d’argento che poteva essere d’oro. Una finale persa di un soffio ma va bene così, le ragazze si conoscono ancora poco e da poco giocano assieme rispetto ad altre coppie più collaudate: la Abrami è alla prima partecipazione, la Bassini alla seconda. Il futuro è tutto loro, hanno praticamente appena iniziato il cammino nel mondo tennis internazionale Sordi e la Fssi è fiera di loro”.

Post correlati