Mondiali Calcio A5 – L’Italia si gioca dal 9° al 16° posto

L’Italia del calcio a 5 sordi abbandona gli obiettivi più alti e sognati in questo Mondiale di Winterthur, in Svizzera, dove la squadra di mister Subrani ha chiuso la fase a gironi senza poter andare a giocarsi i quarti di finale, in scena nei prossimi giorni con le finali previste per sabato 16 novembre. Gli azzurri sono, infatti, arrivati a pari merito con l’Algeria che, però, aveva battuto proprio l’Italia nella gara inaugurale.

LE PARTITE – Esordio con sconfitta per la nazionale italiana ai Mondiali di calcio a 5 sordi. Contro l’Algeria, gli azzurri cedono 5-4 (marcatori: Terranova, Amas, Vanacore e autogol). Nella seconda gara, vittoria per l’Italia contro la Bielorussia con il risultato di 7-5. I gol: 2 di Salvatore Terranova, 2 di Dino Scaglione, 2 di Fabio Amas e 1 di Mario Passarelli. Infine, contro la Thailandia, finisce 3-3 (marcatori: Terranova Bilgini e Lucchese) per l’ultimo match del girone ai Mondiali di calcio a 5 sordi. Mercoledì, ore 16.45, in campo per giocarsi un piazzamento dal 9° al 16° posto.

Post correlati