WDBVC 2021 a Sulejow, 1 vittoria e 2 sconfitte per gli azzurri della Beach Volley

Una vittoria e due sconfitte: questo il bilancio della seconda giornata dei Mondiali di beach volley, in Polonia. Nella prima partita la coppia Ianiro/Verdecchia ha battuto nettamente la coppia estone per 2-0; poi si è giocata la gara della femminile: Tomat/Bennardo giocavano contro una coppia ucraina (favorita per la zona medaglia). Avevano iniziato bene, vincendo il primo set ma poi, un po’ anche per i nostri errori, le ucraine hanno ribaltato il risultato vincendo per 2-1. “Peccato, ma va bene così – commenta il vice presidente Pignataro – un set conquistato che potrebbe valere molto nel prosieguo del torneo”. Infine, l’altra coppia maschile, Aquilani/Musacchio, ha giocato con un’ora di ritardo per via di un temporale: hanno affrontato una coppia di russi (potenzialmente anche loro in zona medaglia) perdendo 0-2. “ln alcuni tratti eravamo alla pari con loro, poi ha prevalso la loro maggior esperienza: le squadre di Russia e Ucraina si allenano assieme da moltissimo tempo e hanno più conoscenze con propri compagni” dice Pignataro. Domani la coppia Musacchio/Aquilani giocherà due gare (alle 9.50 e 14.50), la coppia Ianiro/Verdecchia solo una gara, mentre alle 14 la coppia femminile Tomat/Bennardo va in scena alle 12.20.

Forza Italia!

Anche in questa seconda giornata di gare al Mondiale in Polonia i nostri Team hanno dato il massimo – commenta il Ct Corongiu -. Ci stiamo confrontando con un buonissimo livello di gioco. È sempre allenante incontrare varie tipologie di gioco, perché ci arricchiscono ogni volta di più, partita dopo partita. Più si va avanti e più si fa sentire l’adrenalina del tabellone finale. Il nostro primo obiettivo è approdare con tutti i Team (Maschili e Femminili) alla seconda fase eliminatoria.

DT Corongiu

Post correlati